Collaudo Impianti Elettrici

Collaudo Impianti Elettrici

QUANDO SERVE COLLAUDO IMPIANTI ELETTRICI?

È molto importante chiarire che, al momento, non esistono secondo la legge nazionale obblighi precisi di un controllo o collaudo periodico  dell’impianto elettrico di un immobile; questo vale sia per l’ambito civile che per quello industriale, e a prescindere dalle potenze e dalle dimensioni.

Il collaudo dell’impianto elettrico tuttavia è una pratica esistente e riconosciuta; semplicemente non è periodico, ma iniziale. Effettuare un controllo di verifica e un collaudo completo dell’impianto elettrico appena installato è infatti un obbligo che spetta a chi effettua la nuova installazione dell’impianto; e non si tratta soltanto di un test finale della funzionalità dell’impianto, ma di un controllo lungo tutta l’installazione. Esistono infatti una serie di pratiche che non è possibile verificare ad impianto finito, e vanno accertate durante lo svolgimento dei lavori.  Certificare infatti che l’impianto è stato collaudato e risulta perfettamente funzionante è una delle voci obbligatorie della dichiarazione di conformità che l’installatore deve consegnare a lavori finiti.